Chi siamo - Il Tempio del Tai Chi

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA E CULTURALE
ASSOCIAZIONE SPORTIVA
DILETTANTISTICA E CULTURALE
Vai ai contenuti
CHI SIAMO
L'ASSOCIAZIONE

L'A.s.d. "Il Tempio del Tai Chi" nasce con lo scopo di preservare e divulgare l'antica disciplina cinese del Tai Chi Chuan (Taiji Quan) e discipline interne affini.

L'intento dell'associazione non è solamente quello di diffondere la pratica di un'affascinante e rilassante "ginnastica dolce", ma soprattutto quello di insegnare quest'arte marziale nella sua completezza, sfruttandone a pieno le potenzialità. Questo comprende l'insegnamento dei principi energetici che ne sono alla base, le origini storiche, la sua evoluzione e non ultimo i principi filosofici che il suo movimento armonioso esprime.

Il Tempio del Tai Chi infine non è un luogo, ma l'idea che noi stessi siamo i custodi del nostro più grande tesoro: la consapevolezza di ciò che siamo.


Estratto dello statuto
ART. 2
L'associazione è apolitica, aconfessionale e non ha finalità di lucro, essa potrà esplicare la propria attività sull’intero territorio nazionale ed anche all’estero. L’associazione persegue lo scopo di preservare e divulgare la disciplina del Tai Chi Chuan (Taiji Quan) e di tutte le discipline e tecniche marziali, olistiche e affini, sotto l’aspetto sportivo e culturale nell’ambito circoscritto di soci appassionati e cultori delle stesse.
L'A.S.D. Il Tempio del Tai Chi è affiliata all'ASI, Ente di promozione sportiva ed è regolarmente iscritta al registro CONI.
L'A.S.D. Il Tempio del Tai Chi è regolarmente  iscritta  al Registro Associazioni  del  Comune di Torino.




                                                                                                  

IL MAESTRO

ALESSANDRO D'ORIA
Nato sotto il segno cinese del Drago, pratica arti marziali dal 1989, iniziando con l’Aikido, per poi esplorare la Kick Boxing ed in seguito Kali filippino e Panantukan.
Si avvicina alla pratica del Taijiquan grazie al M° Tony Ligorio, con il quale studia e collabora tutt'ora organizzando seminari ed eventi tematici, che nel corso degli anni lo forma nel metodo di studio e di insegnamento.
Quest'antica arte marziale cinese diventa in breve tempo per lui non solo un allenamento per il fisico ma anche per la mente, conducendolo verso nuove consapevolezze.
Attraverso il Taijiquan ritrova equilibrio e serenità ed inizia quindi il lungo cammino per diventare insegnante di questa disciplina, dalle forme a mano nuda fino allo studio delle armi antiche.
Si è rivelato nel corso degli anni un ottimo praticante ed un affidabile educatore alla filosofia ed all’esperienza del Taijiquan.
Al fine di migliorare consapevolezza e conoscenza, ha integrato i suoi studi degli stili interni di Kung Fu con il Baguazhang (la Boxe degli otto trigrammi) e lo Xing Yi Quan (la Boxe del cuore e dell'intenzione) ed ha sviluppato una forte passione per lo studio del Chinna (tecniche di presa e controllo articolare).
Dal 2005 approfondisce i suoi studi sul QI Gong, Nei Gong, Taijiquan stile Chen, Tui Shou, Bagua e Xing Yi seguendo gli insegnamenti del M° Flavio Daniele e del M° Guo Ming (George) Xu.
Nel 2010 ha avuto la possibilità di seguire gli insegnamenti del Jin Bao Jen (allievo diretto del M° Li De Yin) ed iniziare lo studio della forma internazionale (che include in se 4 diversi stili di Taijiquan).
Nel corso degli anni ha inoltre avuto l’onore di incontrare, allenarsi e studiare con Maestri del calibro di Wang Lian Fu (Stile Yang “Ban Hou”), Wu Wen Wei (Xing Yi Quan), Liu Bo Xue (Stile Yang e Tong Bei Quan), Ji A Dong (Stile Yang) e Wang Zhi Xiang (Stile Yang), Dott. Lee Jingtang (Stile Yang e Qi Gong).
Negli ultimi anni, grazie al M° Ligorio e al M° Raffaele Mantovani e alla Dai Xin Yi Europe inizia a seguire gli insegnamenti del Chen Jin Fu (7^ generazione dI Xin Yi della famiglia DAI), una delle più antiche arti marziali interne cinesi.
Il percorso di studio gli ha dato inoltre la possibilità di studiare ed allenarsi con Maestri Italiani di grande esperienza come il M° Fabio Piglia.
In continua formazione, è alla ricerca del miglioramento della consapevolezza corporea a fini marziali e del benessere psicofisico. Le numerose esperienze accumulate nel tempo gli permettono quindi di coniugare i più antichi concetti di movimento e filosofia Taoista con i più moderni aspetti di biomeccanica, per offrire agli allievi la possibilità di riscoprire a fondo questa meravigliosa disciplina.
Inoltre, dal 2008 al 2014 è stato Tecnico Allenatore con vibrazione meccanica, riconosciuto “Power Plate Senior Trainer U.K.” ed ha collaborato a ricerche e studi sull'Osteoporosi.
Nel 2007 ha partecipato come relatore ad una conferenza medica "Medicina Tradizionale Cinese e Medicina Moderna", insieme al Dott. Franceschini Marco, sui benefici del Taijiquan e le scoperte scientifiche in materia.
Nel 2010 viene scelto come protagonista di uno Spot per l’Alfa Romeo Giulietta in qualità di praticante di Taijiquan.
Nel 2012 viene intervistato in diretta su PIEMONTE+ per parlare del Taijiquan (45’).
Dal 2014 al 2016 ha fatto parte del progetto Kids Kicking Cancer, prestando volontariato nel reparto di Oncologia Pediatrica del Ospedale Regina Margherita di Torino in qualità di Martial Art Therapist.
Nel 2014 elabora e segue personalmente un progetto unico in Italia di Taijiquan dedicato a persone con disabilità motorie.
Dal 2014 si occupa insieme al M° Ligorio dell'organizzazione dell'International Kung Fu - Tai Chi Contenders, evento nel quale si sono svolgono gare di Kung Fu e Taijiquan Tradizionale e tornei di Tui Shou.
E' stato invitato per 2 anni di seguito ad esibirsi con forme di Taijiquan tradizionale durante i festeggiamenti del Capodanno Cinese.
Nel 2015 ha partecipato al Convegno sulla psicologia dello sport e disabilità organizzato dall'ASI in qualità di Responsabile Regionale del Settore Tai Chi Chuan.
Dal 2015 elabora e segue personalmente il primo progetto privato in Italia di Taijiquan dedicato a persone affette da Sclerosi Multipla.
Dal 2016 inizia a collaborare con alcune Società di consulenza e formazione manageriale di caratura internazionale in qualità di insegnante di Taijiquan nella formazione esperienziale.
Nel 2016 esce il libro LETHAL WEAPONS del M° Ligorio, dove compare nella sezione tecnica e fotografica sul Tai Chi Chuan.
A maggio 2017 viene invitato al 7th Annual ISNVD Scientific Meeting a Taormina (Italy) come relatore, per parlare dei benefici del Taijiquan sulle persone affette da Sclerosi Multipla.
TITOLI
  • Cintura Rossa di Taijiquan (Nera 5° grado)
  • Cintura Nera di Chinna
  • Maestro di Taijiquan del Ligorio System
  • Maestro qualificato di Taijiquan per il Settore Nazionale Arti Marziali ASI – CONI
  • Insegnante di Baguazhang e Xingyiquan
  • Primo Classificato all'International Tai Chi / Kung Fu Contenders 2013 di Taijiquan stile Chen e Doppia Arma
  • Primo Classificato al Torneo Regionale FIWUK 2013 di Taijiquan stile Yang
  • Campione Italiano 2013 WKF di Tai Chi Chuan - Forme a mano nuda (esperti)
  • Campione Italiano 2013 WKF di Tai Chi Chuan -Forma ad armi corte (esperti)
  • Responsabile Settore Taijiquan dell'ASI - Regione Piemonte
LIGNAGGI


Copyright © 2018 “A.s.d. Il Tempio del Tai Chi”.
Tutti i diritti riservati. Designed by A.D.
SEGUICI SU
A.s.d. Il Tempio del Tai Chi
C. F. 97765320011
Torino

Cellulare +39 3246212486
Email   info@tempiotaichi.it
A.s.d. Il Tempio del Tai Chi
C. F. 97765320011
Torino

SEGUICI SU
Torna ai contenuti